Lasagne per tutti i gusti

Se si dice “Lasagna” qual è la prima cosa che viene in mente? Ovviamente l’Italia! Con il loro aroma intenso di ragù misto a besciamella, che ti farebbe sentire a casa in qualsiasi posto, le lasagne sono uno dei piatti della cucina italiana più celebri (e copiati!) anche a livello mondiale. La loro storia ha radici antichissime; se ne trova traccia già negli scritti di Apicio, il più famoso gastronomo e testimone della cucina dell’antica Roma, vissuto tra il I e II secolo a.C, e in quelli di Cecco Angiolieri molto più avanti.

Il primato per questo squisito piatto appartiene alla regione dell’Emilia Romagna, custode della ricetta originale della lasagna alla Bolognese, composta dalla tipica sfoglia di pasta rettangolare all’uovo, spessa e porosa, besciamella, ragù e Parmigiano Reggiano. Le lasagne, però, come d’altronde gran parte dei piatti tipici italiani, si sono adattate alle varie tendenze, culinarie e non, e sono state oggetto di sperimentazioni in quanto ingredienti e preparazioni. Quello che vi proponiamo oggi è proprio una serie di rivisitazioni di questa pietra miliare della cucina del “Belpaese”, per stuzzicare la fantasia e accontentare i gusti di tutti, senza dimenticare la tradizione.

Per la preparazione della sfoglia, se la si vorrà fare in casa, serviranno soltanto farina e uova. Alla farina di tipo 00 setacciata in precedenza (200g) , aggiungete 2 uova medie sbattute, mescolate inizialmente con una forchetta per incorporare il tutto e poi lavorate a mano sino a formare un panetto compatto. Avvolgete in un foglio di pellicola protettiva e lasciate riposare per 30 minuti. Stendete poi con un mattarello o con la macchina apposita dopo averle tagliate in rettangoli e spolverate con la farina. Alternativamente si possono comodamente utilizzare le sfoglie preconfezionate vendute nei supermercati.

Lasagne alla zucca e provola

Una variante autunnale e colorata per la nostra lasagna nazionale, con uno degli ingredienti più apprezzati in questo periodo, la zucca, e perfetta per i vegetariani. Per la preparazione vi serviranno: sfoglie all’uovo, 500g di zucca già pulita, rosmarino, olio extravergine di oliva, sale, pepe, besciamella, 300g di scamorza (affumicata o dolce) e parmigiano reggiano (50g). Tagliate la zucca a fettine, disponetela su una teglia con carta da forno, bagnatela con olio extravergine di oliva e spargeteci sopra il rosmarino, il sale e il pepe. Cuocete in forno a 200° per circa 8/10 minuti con forno ventilato. Nel frattempo, cuocete le sfoglie in abbondante acqua salata e lasciatele riposare su un canovaccio. Scaldate la besciamella a fuoco medio-basso. Una volta pronta la zucca, assemblate la lasagna. Disponete un primo strato di pasta, uno di zucca con sopra la besciamella, uno di scamorza a fette e così via. Terminati gli strati, cospargete di parmigiano e infornate a 180° per circa 15 minuti.

Lasagna al salmone

Eccone invece una versione marittima che ha per protagonista uno dei pesci più delicati e gustosi, che regala alla tradizionale lasagna un tocco di eleganza in più. Gli ingredienti sono: Sfoglia all’uovo, 300g di salmone, parmigiano reggano (circa 150g), mozzarella (100g), olio e.v.o e besciamella. Una volta cotte le sfoglie all’uovo, tagliate il salmone a cubetti e cuocetelo in padella con un filo di olio per circa 2 minuti. Nel frattempo, cuocete la besciamella a fuoco medio-basso e preriscaldate il forno a 180°. Iniziate a stendere uno strato di besciamella seguito da uno di sfoglia, uno di salmone e mozzarella e così via. Nell’ultimo strato aggiungete il parmigiano e cuocete in forno per circa 40 minuti.

Lasagna bianca alle noci e speck

Mmmh, e chi resiste alla cremosità estrema di questa variante con crema di noci e speck? Ideale per dire “no alla dieta”, queste lasagne vi conquisteranno dal primo all’ultimo boccone. Per prepararle serviranno: sfoglie all’uovo, 200 g di speck a fettine, 200 g di provola, 125g di noci, oliparmigiano reggiano grattugiato e besciamella. Per prima cosa, preparate la salsa inserendo nel frullatore leo e.v.o, 125ml di latte, 30g di mollica di paneparmigiano reggiano grattugiato e besciamella. Per prima cosa, preparate la salsa inserendo nel frullatore le noci, la mollica, il latte, l’olio e il parmigliano. Frullate fino a che il composto non risulta omogeneo, aggiungete del sale e mettete da parte. Cuocete le sfoglie all’uovo in abbondante acqua salata e lasciatele riposare sul canovaccio come detto in precedenza. Una volta scaldata la besciamella assemblate la lasagna a strati, cominciando con uno strato di pasta, besciamella, speck, provola e salsa di noci. Terminate con dl parmigiano grattugiato e infornate a 180° per 30 minuti.

Non vi resta che provarle tutte.. Buon appetito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...