3 Motivi per vedere Love Live!

Love Live! nasce come manga, scritto da Sakurako Kimino e illustrato da Arumi Tokita, pubblicato in Giappone per la prima volta nel 2012.

Ma voglio parlarvi della serie animata che è stata tratta da questo manga: Love Live! School Idol Project, composta di due stagioni, uscite rispettivamente nel 2013, nel 2014 e da Love Live! Sunshine! composta da due stagioni, la prima uscita nel 2016 e la seconda attualmente in corso.

Le prime due stagioni raccontano la storia delle
µ’s (pronunciato Muses): Honoka Kosaka è una studentessa del secondo anno della Otonokizaka Academy, ama la sua scuola e quando scopre che, per mancanza di nuove iscrizioni sta per chiudere decide di provare a salvarla. Scopre quanta popolarità le Idol abbiano nelle scuole e decide, insieme alle sue due migliori amiche, Kotori e Umi, di fondare le µ’s, con l’obbiettivo di portare nuove studentesse e diventare le Idol migliori del paese.

La terza e quarta stagione, intitolata Love Live! Sunshine! racconta le vicende delle Aquors: In una piccola cittadina sulla costa di Uchiura, nella prefettura di Shizuoka, vi è l’accademia femminile Ura no Hoshi. É un’istituto piccolo e con poche iscritte, ma Chika Tamaki, ispirata dall’impresa di Honoka e delle µ’s, decide di fondare a sua volta un gruppo di Idol per portare alla ribalta l’amata scuola.
(Trovate sul canale YouTube di Yamato Animation la terza stagione)

Ma passiamo a elencare i tre motivi per cui, a mio parere, dovreste seguire questo anime:

1) Le canzoni
Le canzoni di Love Live, in tutte le stagioni non mi hanno mai deluso, anzi spesso mi ritrovo a canticchiarle! Sono adorabili e, per me che amo il J-pop, è fantastico aver trovato in questo anime un qualità così alta. Le ragazze che prestano la voce alle
µ’s e alle Aquors sono davvero delle idol professioniste e di gran successo!

2)Le µ’s e le Aquors
Ammetto le mie colpe. Inizialmente non ho iniziato a seguire questo anime per la trama. L’ho fatto perché attirata da Kotori, che fisicamente è il prototipo del mio personaggio preferito. Ero intrigata dalla presenza totalmente femminile e il fatto che le protagoniste fossero tutte carine e pucciose, erano solo punti a favore. Con la visione dei vari episodi ho sviluppato affetto e antipatie per le nostre protagoniste. Oltre a delle ship. Ma questo è un’altro discorso.
Comunque posso dire che a mio avviso, il successo di questa serie sta nella caratterizzazione così diversificata delle protagoniste, che ha permesso a migliaia di persone di identificare il proprio corrispettivi all’interno della serie.

tumblr_static_love_live-group-fullEcco le µ’s! In ordine da sinistra abbiamo: Nozomi, Eli, Kotori, Honoka, Umi, Maki, Nico, Hanayo e Rin.

lovelive-sunshineMentre loro sono le Aquors! Sempre da sinistra: Ruby, Dia, Hanamaru, Riko, Chika, Kanan, You, Mari e Yoshiko.

3) I vestiti
In realtà non c’è molto da dire, ma solo tanto da guardare!
Sbrilluccichii, gonne corte, colori sgargianti e cappellini adorabili. Il look delle nostre Idol è sempre super curato e glamour. Attira l’attenzione e ha ispirato tantissime persone a fare cosplay, proprio grazie alla loro bellezza!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...